Seleziona

 

pescecolorato


Seleziona

No plugin selected!


Gli Eventi di Pescecolorato

Sono state inaugurate le casette dei libri nelle 3 scuole primarie partecipanti al progetto: 1° B dell’Istituto Comprensivo “Pasquale Sottocorno”, scuola Aldo Moro di Canegrate e Quintino di Nova a Cassano D’Adda. Le librerie sono state  realizzate dai ragazzi dell’Istituto Penale Beccaria con il supporto della casa editrice Babalibri e di Bookcity.
laboratori per bambini da 0/100 anni e visita nel bosco luminoso nei week end dal 10 dicembre 2014 al 10 gennaio 2015 al Vivaio Obbiettivo Garden in via Ripamonti 549 ingresso libero solo visita al Bosco luminoso: 3 euro solo partecipazione ai laboratori: 6 euro
Salone del Mobile 2014 è nato CHILD DESIGN, idee dei bambini. Ospiti del bellissimo Acquario Civico di Milano, Pescecolorato ha presentato alcuni esempi di sedie, poltroncine, sdraio, luci e mobili tutto fare....progettati dai bambini. Opere particolari, che raccontano tante cose, che danno spunti originali. Che riportano alla freschezza, curiosità e originalità del mondo bambino.
I progetti di Pescecolorato sono piccoli in confronto alle problematiche di una città come Milano. Ma noi crediamo nelle cose piccole. Piccole azioni che partono dal basso ma che possono crescere ogni giorno e svilupparsi sempre di più entrando in tutte le case, gli istituti, le aziende. Il riferimento fondamentale dei nostri progetti sono i bambini, perché sono il futuro. La loro brillantezza evince nella immediatezza della capacità di pensiero e creatività e risulta molto differente da quella dell'adulto, che spesso ha numerose sovrapposizioni. L' ambizione di incanalare queste loro capacità in progetti concreti per la nostra città sottolinea la volontà di definire processi educativi che coinvolgano anche le famiglie, le scuole, i ragazzi, i tecnici, i professionisti e il Comune di Milano. L' educazione alla cultura ed alla condivisione, che Pescecolorato vuole evocare e provocare, è un progetto pensato per bambini ma contenitore di azioni che possano determinare un miglioramento generale della qualità della vita per gli adulti, per i genitori e quindi per la collettività.
"E per gioco ...progetto"! Laboratori di progettazione per bambini ideati da Linda Poletti dal 2000, organizzati sviluppati successivamente da Pescecolorato come AZIONI DI PROGETTAZIONE PARTECIPATA all’interno delle scuole di Milano, Roma, Torino,Napoli, Monza e Alessandria con i bambini, i genitori, insegnanti e scuole. Hanno partecipato il Comune di Milano, le Biblioteche di Milano la scuola del Design del Politecnico di Milano,Istituto Europeo di Design, il Comune di San Giorgio a Cremano, Il Comune di Monza, Il Comune di Alessandria,il Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano, Acquario Civico, A2A, ATM, Muba.
Al Salone del Mobile Pescecolorato presenta una serie di arredi pensati dai bambini di 4/12 anni da iniziative svolte nelle scuole dal 2000 ad oggi. Sedie, tavoli, luci e complementi oltre a disegni di progetti vari con acqua e cibo saranno presenti all'Acquario Civico di Milano dall'8 di aprile al 13 di aprile 2014. Dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 14 alle ore 19 SARA' PRESENTE UNA VENDITA PER BENEFICENZA: il ricavato della vendita di arredi, dipinti e gadgets finanzierà i laboratori con i bambini e nuove azioni di progettazione partecipata con famiglie e professionisti.
In occasione della inaugurazione della mostra del progetto "LUCI URBANE PER BAMBINI...I BAMBINI, LA PROGETTAZIONE PARTECIPATA E LA LUCE" con la partecipazione di Milly Moratti, Assessore Franco D’Alfonso e Luca Fois. Un quartiere, una casa o una città che risponde alle necessità di un bambino, risponde anche a quelle del resto della comunità. Come diffondere la cultura della luce attraverso il gioco?
Il giorno 4 Febbraio 2014 alla Fondazione AEM, Casa dell' Energia in Piazza Po, 3 alle 18:30, si terrà la tavola rotonda"I bambini, la progettazione partecipata e la luce" con progettisti, tecnici e creativi. Le tematiche si incentreranno sulla necessità della lettura partecipata di quartieri, case e città anche dal punto di vista dei più piccoli, oltre che della cultura della luce come occasione significativa di riappropriazione degli spazi notturni nella nostra città. Saranno inoltre presentati progetti per creare spunti di riflessione e di condivisione. Siete invitati a partecipare.
Questa prima iniziativa ha visto come attori partecipanti i bambini, gli studenti, i genitori, le scuole primarie, il Comune di Milano, la Scuola del Design del Politecnico di Milano, l'Aquario Civico di Milano, la Rotonda della Besana, Museo dei Bambini, La Triennale di Milano, il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, A2A, la COOP e ATM con il tram dedicato ai piccoli progettisti. E ha realizzato, attraverso mostre, conferenze, tavole rotonde, Salone Internazionale del Mobile e altro, momenti di coinvolgimento di persone di svariate età che hanno espresso sentimenti, emozioni e idee per la loro città. E tanta voglia di appartenenza a Milano Ora siamo pronti per la prossima azione di luci.
Le idee dei bambini scelte dai ragazzi erano 19 ma, per motivi tecnici, economici e di sicurezza Pescecolorato ha potuto farne realizzare 4. Hanno partecipato alla costruzione Linda Poletti, gli studenti, tecnici, Technosail Group, la Falegnameria Guerinoni e l'associazione “Terra del Fuoco”.
La progettazione partecipata ha come obiettivo il coinvolgimento delle comunità locali nelle scelte legate al futuro della città. Una metodologia finalizzata a ritrovare il senso di appartenenza, inteso come integrazione al contesto sociale, culturale ed ambientale del territorio in cui viviamo. L’iniziativa di coinvolgere i bambini è stata promossa da Pescecolorato in collaborazione e con il patrocinio di enti privati ed istituti. Ideatrice delle esperienze intitolate E per gioco…progetto! e l’arch. Linda Poletti. Attraverso le tecniche della comunicazione visiva Linda Poletti ha studiato un percorso di progettazione adatto a bambini di 4/12 anni con temi che riguardano situazioni di cui possano loro stessi usufruire, come ad esempio: spazi, arredi, arredo urbano e complementi. Ogni esperienza di Pescecolorato è finalizzata alla realizzazione dei pensieri e desideri dei bambini.
Il confronto tra i giovani designer, studenti del Politecnico di Milano, e i bambini è stato molto frizzante ed è stato bello vedere il grande entusiasmo e la voglia da parte dei ragazzi di recuperare e rispettare il mondo fantastico e giocoso dei bambini . Ne è uscito un team di lavoro perfetto e un grande senso di appartenenza alla città da parte di tutti i partecipanti. Gli studenti hanno ringraziato durante la presentazione in Aula De Carli del Politecnico dei loro lavori, anche i bambini erano presenti, della bellissima esperienza. Una esperienza come poche, hanno detto.
Al laboratorio di progettazione tutti i bambini hanno partecipato attivamente, con curiosità e desiderio di dire la propria opinione. Ognuno ha saputo giocare con la propria fantasia e creatività e, contemporaneamente, ha saputo essere reale e concreto nelle sue affermazioni. Ciascuna scelta ha una motivazione, ciascun progetto è ben definito, ciascuna idea rientra nelle possibilità di sviluppo del nostro mondo adulto. Le fantasie reali dei bambini hanno felicemente completato le visioni ed il sapere di noi adulti. Un sapere giocare con le cose che non ci è più dato ma che possiamo recuperare ascoltandoli. 
Il progetto Luci Urbane per Bambini è pronto per la realizzazione. Il Comune di Milano e A2A hanno mostrato interesse e dato la loro disponibilità a collaborare con Pescecolorato per lo sviluppo e la posa delle luci in spazi verdi di Milano. Aderisci all’iniziativa “adotta una luce” e collabora con Pescecolorato in questa ultima fase del progetto. A Settembre 2013 il grande evento... guardatevi in giro! Alcune di queste luci potrebbero essere nel parco o nella piazza vicino a voi.
Il progetto sarà presente alla TRIENNALE DI MILANO con gli elaborati dei bambini delle scuole primarie che hanno partecipato e degli studenti del corso di Light Art della Scuola del Politecnico. Rimarranno esposti alla Triennale di Milano, insieme a modelli e video, nel periodo di EUROLUCE e del SALONE del MOBILE dal 9 al 14 Aprile 2013. L'8 Aprile 2013 dalle ore 10.30 è stata organizzata una conferenza di presentazione all'Acquario Civico di Milano durante la quale i giovani designer, studenti del Politecnico di Milano, presenteranno i loro progetti e apriranno un dibattito con Assessori del Comune di Milano. Un importante confronto con le Istituzioni sulle possibilità di partecipazione, da parte dei giovani, alle problematiche della città. Il progetto qui esposto si intitola "CESPUGNO LUCICOSO" è di Znonimir 3 B S. Orsola e di Song Gao, Chengmo Li, Chun He, Yingqi Shi
Alla Scuola del Design del Politecnico di Milano in Via Durando 10 in Bovisa presso aula De Carli martedì mattina ci sarà la presentazione dei progetti e dei modelli degli studenti del corso di Light Art Design della Luce tenuto dalla Prof.sa Gisella Gellini e il Prof. Gianni Forcolini. Saranno presenti anche i bambini delle scuole primarie che hanno partecipato al progetto Luci Urbane per bambini, principali ideatori dei progetti che i giovani partners hanno interpretato e reso concreti. Aprirà gli interventi il preside Arturo Dell'acqua Bellavitis.
Dal mese di dicembre è partita la seconda parte del progetto che ha visto la partecipazione degli studenti della Scuola di Design del Politecnico di Milano del corso di Light Art e Design della Luce. I ragazzi, con gli strumenti tecnici dati dall’Università e la loro fantasia, hanno completato i pensieri dei bambini andando nelle rispettive scuole il 22 gennaio 2013 per confrontarsi con loro, rispettare le loro idee e trovare le possibili realizzazioni. Il progetto ha ora due scadenze importanti: il 12 marzo 2013 alle ore 10.30 presso la sala De Carli della Scuola Del Design del Politecnico di Milano, in Bovisa, ci sarà la presentazione ufficiale dei primi prototipi di luci e i disegni esecutivi necessari alla ingegnerizzazione. La presentazione avverrà con tutti i bambini partecipanti, con i dirigenti e insegnanti delle scuole, i ragazzi del corso di Light Art, i Professori Gisella Gellini e Gianni Forcolini , il Preside della facoltà Arturo Dell’Acqua Bellavitis, l’assessore educazione e istruzione Dott. Francesco Cappelli, il Dott. Mirante e Dott. Azzollini, funzionari del Comune di Milano e della A2A . Saranno presenti anche rappresentati di Ditte del settore illuminazione per esterni per l’iniziativa di “Costruisci” o “Adotta una lampada”. La seconda data importante sarà quella che abbiamo programmato in occasione di Euroluce 2013, dove verranno presentati tutti i prototipi. Conclusione del progetto, in sinergia con l’Assessorato Arredo urbano del Comune di Milano e A2A, prevede la posa, in spazi urbani, delle luci pensate dai bambini e i cui prototipi sono stati realizzati dai giovani designer.
E per gioco…progetto una luce! “Luci urbane per bambini” Luci a misura di bambino e dai bambini stessi progettato, una iniziativa che coinvolge più utenze: genitori, scuole, Comune di Milano, Università e studenti universitari. Una mostra sul tram e all’Acquario Civico di Milano dal 26 dicembre al 13 gennaio 2013 daranno modo di presentare questa prima parte del progetto. All’Acquario Civico di Milano saranno esposte tutte le bellissime idee eseguite dai bambini delle scuole primarie di Via Giusti, Cadorna, De Marchi e del centro pediatrico dell’Ospedale Sacco. Disegni, foto e video accompagneranno le immagini dei progetti per dare una visione più completa dello svolgimento dei laboratori. E’ stata scelta una esposizione “in massa” degli elaborati dei bambini per mettere in evidenza la capacità di presenza nelle problematiche cittadine da parte dei piccoli utenti. E per rimanere stupiti delle loro idee. Nella mostra all’Acquario Civico di Milano sono già stati evidenziati alcuni progetti dei bambini che, selezionati dalle diverse utenze coinvolte nel progetto, faranno parte dei circa 20 progetti che verranno realizzati dagli studenti universitari. Perché, infatti, il progetto “Luci urbane per bambini”si concluderà ad EUROLUCE 2013 con la presentazione dei modelli studiati tecnicamente dagli studenti universitari della scuola del Design del Politecnico di Milano su idee dei piccoli progettisti. Saranno i ragazzi a realizzare i sogni dei bambini. Azioni di progettazione partecipata di Pescecolorato A cura di Linda Poletti SUL TRAM: dal 27 al 30 dicembre fermo in Piazza Castello fronte civico 2 dalle ore 10.30 alle 17 ALL’ACQUARIO CIVICO DI MILANO : dal 26 al 13 gennaio Dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 14 alle ore 17.30
Un tram attrezzato internamente con lucine e piante e con personale qualificato andrà in giro per Milano da 11 dicembre a 22 dicembre per accogliere gruppi di circa 30 bambini con età da 6 a 10 anni che, elaborando idee, desideri e sogni su luci da collocare in spazi verdi di Milano quali parchi, piazze, spazi all’aperto attrezzati per l’infanzia, potranno così partecipare al grande progetto di LUCI URBANE PER BAMBINI Luci a misura di bambino e dai bambini stessi progettato con la partecipazione di genitori, scuole, Comune di Milano, Università alle problematiche della città e alle sue possibili risoluzioni. Progetto che si concluderà ad EUROLUCE 2013 con la presentazione dei modelli studiati tecnicamente dagli studenti universitari della scuola Politecnico del Design su idee dei piccoli progettisti Azioni di progettazione partecipata Una mostra sullo stesso tram dal 27 dicembre al 30 dicembre chiuderà questa prima parte del progetto. Anche all’Acquario Civico di Milano dal 26 dicembre al 30 dicembre sarà presente una mostra degli elaborati dei bambini con disegni, foto e video dei laboratori svolti. Il progetto LUCI URBANE PER BAMBINI si completerà con la presentazione dei modelli durante EUROLUCE 2013 all’Acquario Civico di Milano. Tutto il progetto verrà documentato da Pescecolorato. ORARI DEL TRAM: dal 11 al 22 dicembre da lunedì a venerdi dalle ore 17 alle ore 19 con turni di circa 40 minuti sabato e domenica dalle ore 10.30 alle ore 12.30 e dalle ore 15 alle ore 17 è prevista una prenotazione a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ORARI DELLA MOSTRA SUL TRAM: dal 27 al 30 dicembre dalle ore 10.30 alle 17 ORARI DELLA MOSTRA ALL’ACQUARIO CIVICO DI MILANO : dal 26 al 30 dicembre Dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 14 alle ore 17.30
UN INTERVENTO DI PROGETTAZIONE PARTECIPATA Una “luce urbana” a misura di bambino e dai bambini stessi progettato, una possibilità ulteriore di rendere partecipi genitori, piccoli utenti e scuole alle problematiche della città e alle sue possibili risoluzioni. Partecipano a questa azione collettiva l’Università di Design Politecnico di Milano con i suoi studenti del corso di Light Art e Design della luce tenuto dalla Prof. Gisella Gellini e il prof. Gianni Forcolini. I ragazzi con i loro strumenti tecnici e la loro fantasia completeranno i pensieri dei bambini rendendoli esecutivi durante il corso al Politecnico e, successivamente , realizzando i prototipi. UN INTERVENTO DI PROGETTAZIONE PARTECIPATA” CHE PARTIRA’ UFFICIALMENTE L’11 DICEMBRE ALL’ACQUARIO CIVICO DI MILANO con la presenza di tutti gli attori partecipanti al progetto quali Comune di Milano, Scuole primarie, Genitori, Università e Studenti. Attraverso una azione collettiva si arriverà ad una scelta congiunta: individuare le 20 idee più richieste dai bambini da ingegnerizzare e realizzare. Un momento di ascolto delle esigenze, desideri e sogni di tutti.
Laboratorio di progettazione per le scuole primarie finalizzato alla realizzazione di “LUCI URBANE PER BAMBINI” da collocare in spazi verdi di Milano quali: parchi, piazze, spazi all’aperto attrezzati per l’infanzia. Una “luce urbana” a misura di bambino e dai bambini stessi progettato, una possibilità ulteriore di rendere partecipi genitori, piccoli utenti e scuole alle problematiche della città e alle sue possibili risoluzioni. Dopo avere svolto i laboratori progettuali tutti i manufatti dei bambini verranno analizzati e documentati da Pescecolorato e presentati in una Tavola Rotonda all’Acquario Civico di Milano a dicembre. L’11 di dicembre sarà, perciò, l’occasione per riunire tutti i partecipanti al progetto in una azione collettiva: definire e scegliere tra i diversi progetti i 20 disegni da ingegnerizzare e realizzare, ascoltando i diversi punti di vista, le esigenze e desideri di tutti. Protagonisti in questo intervento saranno gli studenti della scuola del Design Politecnico di Milano del corso di Light Art e Design della luce che, con i loro strumenti tecnici e la loro fantasia, completeranno i pensieri dei bambini eseguendo disegni esecutivi durante il corso al Politecnico e, successivamente , realizzando i prototipi al Laboratorio Modelli & Prototipi dei circa 20 progetti prescelti. Per aprire il progetto alla città un tram per bambini attrezzato internamente con lucine e piante e con personale qualificato girerà per Milano prima di Natale per accogliere gruppi prenotati di 6/10 anni che potranno così partecipare disegnando le loro luci urbane. Una mostra nel periodo natalizio allestita nel tram e all’Acquario Civico di Milano completeranno questa parte dell’anno 2012. Il progetto si concluderà con la presentazione dei prototipi all’Acquario Civico di Milano durante Euroluce 2013, un evento che darà “luce” ai progetti dei bambini
Sabato 19 Maggio 2011 l’Associazione culturale Pescecolorato ha organizzato un evento per bambini da 6 a 12 anni presso il Padiglione Visconti del Laboratorioatelier Ansaldo, Teatro alla Scala di Milano, in Via Tortona 58. Una idea dell’ arch. Linda Poletti in collaborazione con l’arch. Marzia Saraceno. L’idea di questa manifestazione era di fare scoprire ai bambini tutto il mondo cosa si nasconde dietro le quinte del teatro, in particolare, il lavoro degli scenografi.